Trame Festival 2017

Trame 2017 - B&B Casa Gemma - Lamezia Terme

Dal 21 al 25 giugno 2017 si terrà la settima edizione di “TRAME”, il festival dedicato ai libri sul fenomeno mafioso. Titolo emblematico quello di questa edizione, “Io non ho paura”.

Secondo gli organizzatori vuole dimostrare che, se è vero che le mafie vivono di intimidazioni e paure, è pur vero che in Calabria e nel resto del paese la gente ha sempre meno paura e punta sulla cultura, contro ogni intimidazione.

Durante i cinque giorni del festival si succederanno incontri, confronti, dibattiti, testimonianze di chi, ogni giorno, combatte la mafia; dai giornalisti ai magistrati, dagli imprenditori agli scrittori, dagli artisti ai preti.

Tra gli ospiti, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il magistrato Nicola Gratteri, Giovanni Impastato, lo storico inglese John Dickie, il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi, l’attrice Lina Sastri e molti altri nomi illustri della cultura.

Quest’anno l’attenzione sarà puntata non solo sul fenomeno mafioso conosciuto in Italia, ma anche attraverso il confronto con la realtà europea ed internazionale, riflettendo su fenomeni come il riciclaggio di denaro o il traffico illecito di opere d’arte.

Trame“ è diventato un appuntamento importante per riflettere sul fenomeno mafioso e contribuire a quella rivoluzione culturale auspicata da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e portata avanti con coraggio da tutti gli uomini dello stato che sono impegnati quotidianamente a contrastare tali fenomeni ma anche dai comuni cittadini che rifiutano di assoggettarsi alle intimidazioni.

Il programma del festival, diretto dal giornalista Gaetano Savatteri, sarà arricchito anche da spettacoli teatrali, esibizioni artistiche, mostre, workshop, tenuti da nomi noti nel panorama artistico nazionale, tra cui la mostra Trame e me, di Guido Scarabottolo, grafico ed illustratore, creatore del simbolo del festival.

Anche per questa edizione si conferma la collaborazione con l’Istituto Treccani, Confcommercio, Legambiente, Save the Children, Poste Italiane, la casa editrice Rubettino ed altri partner.

Prezioso infine il contributo di giovani volontari che, ogni anno, rappresentano il vero cuore pulsante del festival e dànno il loro contributo affinché tutto si svolga nel modo migliore.

Ti piace questa pagina? Condividila sui social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.